October

La Ricerca

For sixty years, an elderly artist has been working on a monumental collection of stones: “La Ricerca".

Exploring the Adige river and the Lessinia mountains, Luigi Lineri has collected and catalogued countless pebbles with human and animal shapes, reminiscent of mysterious prehistoric sculptures.

Stones thus become the instrument to research the deepest human nature, amid primordial memories and omens for the future.

Evoking mythological images, his artwork pays homage to the struggles of men and women who lived through the infancy of our species, allowing us to become what we are.

A collective existential investigation, a journey through time, across symbols, art, ecology and technological progress.

Combining the languages of documentary and experimental cinema, "La Ricerca" is a visionary tale that offers an unprecedented perspective on the human journey and a manifesto of hope for our future.

--- ITA

Da sessant'anni un anziano artista lavora ad una mastodontica collezione di pietre: "La Ricerca".

Esplorando il fiume Adige ed i monti della Lessinia, Luigi Lineri ha raccolto e catalogato innumerevoli ciottoli dalle forme umane ed animali, del tutto simili a misteriose sculture preistoriche.

I sassi diventano la traccia per andare alla ricerca della natura umana più profonda, tra memorie primordiali e presagi per l’avvenire.

Evocando suggestioni mitologiche e primitive, Luigi Lineri ricostruisce e omaggia le fatiche di uomini e donne che hanno vissuto l'infanzia della nostra specie, permettendoci di diventare quello che siamo.

Un’indagine esistenziale collettiva, un viaggio a ritroso nel tempo tra simboli, arte, ecologia e progresso tecnologico.

Unendo i linguaggi del documentario e del cinema sperimentale, “La Ricerca” è un racconto visionario che offre un inedito punto di vista sul cammino umano e un manifesto di speranza per il futuro.
Made on
Tilda